Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

Pulizia e riqualificazione della Città con volontari internazionali, teatro e cultura, a Zagarolo il week end si fa partecipato

in

Zagarolo – Grande successo a Zagarolo per il week end appena trascorso. Cultura, arte, turismo, volontariato ed ecologia: la “Sagra dell’Uva” è partita davvero con il piede giusto. Nella serata di Venerdì presso il Wiki Hostel di Zagarolo il primo cittadino, Lorenzo Piazzai, ha dato il benvenuto ai volontari che, giunti da ogni parte del mondo, hanno aiutato la Comunità di Zagarolo a pulire la Città. Dopo un’attenta mappatura delle aree da riqualificare, Sabato pomeriggio è iniziata la pulizia partecipata di Piazza della Pace promossa dall’associazione “I Gufi”; Domenica, invece, è stata la volta dei vicoli e delle piazzette del centro storico. Il tutto è stato coordinato dai ragazzi dell’associazione “No Border Onlus” capace di avvicinare 15 volontari provenienti da ogni continente, centinaia di cittadini e numerose associazioni del territorio: la Pro Loco Zagarolo, “I Gufi”, Lazio Club, Rugby Senza Confini, Comitato Colle Barco, Associazione Domani, Comitato San Martino, Croce Rossa, DAD.
 
“Desidero innanzitutto ringraziare tutti i volontari del campo di lavoro “No Border Onlus” per aver reso internazionale la nostra Città – spiega Federica Buiarelli, vicesindaco ed assessore all’ambiente – La grande partecipazione ci inorgoglisce e ci spinge ad organizzare e promuovere nuove giornate di pulizia collettiva al fine di scendere in piazza e far comprendere l’importanza del rispetto dell’ambiente. Approfitto per sottolineare che la raccolta differenziata rappresenta il miglior modo di preservare e mantenere le risorse naturali a vantaggio di tutta la collettività, dell’ambiente in cui viviamo e soprattutto delle generazioni future. Riusare e valorizzare i rifiuti, dalla carta alla plastica, passando per il vetro, contribuisce a restituirci e conservare un ambiente più ricco e naturale”.
 
Sabato pomeriggio, invece, è avvenuta la premiazione del concorso “Leggo, conosco e vinco” promosso dal Sistema Bibliotecario Prenestino. Aperto a tutti i giovani delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutti i comuni aderenti al sistema bibliotecario prenestino, il concorso ha premiato a Palazzo Rospigliosi tanti giovani di età compresa tra i 6 e i 18 anni. Nelle serate di Sabato e Domenica, infine, è stata la volta della rassegna “RitornATeatro” con spettacoli itineranti nel borgo di Zagarolo.
 
“Finalmente Zagarolo torna protagonista del territorio castellano e prenestino – aggiunge Emanuela Panzironi, assessore alla cultura di Zagarolo. – Volevamo creare le condizioni per una sagra partecipata ed aperta al contributo di tutti. Il week end trascorso ha sommato cultura, turismo, volontariato ed ecologia. È stato davvero bello veder scendere in piazza tanta gente: da intere famiglie a sportivi, tutti con il comune obiettivo di rendere ancora più bello e vivibile Zagarolo”.

28/09/2015
AllegatoDimensione
Comunicato weekend Clean up e Giornata mondiale turismo259.27 KB
Link correlati