Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

Museo del Giocattolo, nuovo corso comunicativo e progetto con le scuole

in

Il Museo del Giocattolo, Zagarolo - Rm avvia un nuovo corso di comunicazione con un restyling completo partendo dal logo, passando per il sito web e arrivando al merchandising.
 
Lunedì 7 Giugno è partito un altro progetto di comunicazione che si concluderà Venerdì 10 Giugno. La classe IIIA dell’Istituto Eliano Luzzatti di Palestrina (indirizzo Scienze Umane) recensirà tutti i giocattoli presenti nel Museo del Giocattolo e per ogni teca verrà affisso un QrCode. Con il nuovo sito web, attraverso la scansione dei QrCode, si potrà accedere ad ulteriori spiegazioni ed approfondimenti sui giocattoli.
Tutor del programma formativo sono il Prof. Alberto Iacovacci e la Prof.ssa Marialaura Chiacciararelli.
 
“Un’iniziativa che renderà ancora più evoluto e tecnologico il Museo del Giocattolo – spiega l’Assessore alla pubblica istruzione di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Il progetto rientra nell’alternanza scuola-lavoro e consta di 16 ore totali. Un’occasione unica, quindi, per i ragazzi dell’Istituto di Palestrina per mettersi in gioco e saggiare per la prima volta un ambiente lavorativo”.
 
Il logo, infine, si evolve e dalla semplice M si trasforma in quattro tessere colorate di un puzzle che apre la strada al lettering “Museo del Giocattolo”.
 
“La scelta di optare su un gioco di tessere di un ipotetico puzzle nasce dall’idea di identificare il Museo con il gioco e con un’esperienza di gioco – aggiunge il Direttore del Museo del Giocattolo, Serena Borghesani. – Avevamo bisogno di un logo che coinvolgesse, che fosse colorato ma anche “minimal” nel suo insieme. Le tessere presenti nel nuovo logo sveleranno sorprese nel sito che a breve andrà a sostituire quello attuale. Una strada, quella dell’interazione online, che fidelizzerà con gli utenti e siamo certi che garantirà divertimento soprattutto per i più piccoli”.
 
“Il nuovo logo introduce un piano di marketing orientato anche al merchandising – conclude Sandro Vallerotonda, Presidente dell’Istituzione Palazzo Rospigliosi. – Grazie ad un’azienda del territorio stiamo realizzando gadget da distribuire e vendere all’entrata o all’uscita del Museo. Abbiamo preferito rivolgerci alle eccellenze locali del “Made in Italy” per offrire prodotti che sfruttano materiali sicuri e certificati”. 

09/06/2016
AllegatoDimensione
Comunicato stampa logo nuovo Museo Giocattolo257.63 KB