Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

Disservizi ACEA, la presa di posizione del Comune di Zagarolo

Da giorni il territorio comunale di Zagarolo soffre di un disservizio idrico gravissimo. Molte zone sono prive di acqua corrente ormai da più giorni. Non si tratta di un episodio isolato. Ogni anno questa criticità si ripropone, con disagi gravissimi per tutta la cittadinanza.
 
L’Amministrazione comunale esprime una protesta ferma e convinta nei confronti di ACEA, incapace di tenere fede ai propri obblighi contrattuali, relativi alla fornitura di acqua, bene primario ed indispensabile.
 
Il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai, dando voce alla rabbia ed al disagio di tutta la Comunità di Zagarolo, chiede ad ACEA:

 
“È in grado questa Società di rispettare i propri obblighi contrattuali? Il piano di investimenti di ACEA quali interventi ha previsto per risolvere questa criticità che puntualmente affligge il nostro territorio e tanta parte della nostra cittadinanza? E ancora. ACEA è in grado di monitorare le portate idriche e prevedere l’insorgenza di eventuali carenze? Quali strumenti informativi ACEA ha predisposto per consentire di avvertire la popolazione dell’imminente mancanza di acqua nelle abitazioni, nei luoghi di lavoro, nelle scuole, consentendo così di ridurre gli effetti dirompenti di questo disservizio nella vita quotidiana di ognuno di noi?
 
Da giorni, tutta la Giunta comunale, la locale stazione dei Carabinieri, la Polizia Locale, le associazioni di Protezione Civile e tanti volontari si stanno prodigando per distribuire acqua attraverso le autobotti, per aiutare i nuclei familiari in difficoltà, per informare la popolazione e per aggiornare in tempo reale ACEA sulla situazione ormai insostenibile.
 
Abbiamo ricevuto, per contro, risposte evasive, spesso imprecise ed insoddisfacenti.
 
Questo è inaccettabile. Ci riserviamo di valutare ogni azione nei confronti di ACEA, a sostegno dei diritti dei nostri cittadini e del nostro territorio colpito da un così grave disservizio”. 

28/06/2016
AllegatoDimensione
Emergenza idrica - comunicato260.5 KB