Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

Centrale unica di committenza - Istituito l'albo unico degli operatori economici

in

 La Centrale Unica di Committenza della Comunità Montana a cui hanno aderito i comuni di Capranica Prenestina, Frascati, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Palestrina, Rocca di Cave, Rocca Priora, Rocca di Papa e Zagarolo, attraverso un provvedimento della Giunta comunitaria ha approvato il regolamento definitivo che disciplina l’istituzione e la gestione dell’Albo unico dei fornitori.
 
II Regolamento è finalizzato ad assicurare l'applicazione uniforme tra i vari enti pubblici convenzionati, sistematica e puntuale dei criteri di selezione degli operatori economici iscritti nell’Albo Unico, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza, concorrenza e rotazione.
 
L’Albo è articolato in differenti sezioni, tra queste aziende o cooperative esecutrici di lavori pubblici, fornitrici di beni e servizi ma anche professionisti tecnici, esperti in progettazione, direzione lavori, collaudi, e di altri ordini professionali e sociali. L'operatore economico interessato all'iscrizione dovrà compilare un’apposita istanza esclusivamente per via telematica collegandosi al sito https://cmcastelli.acquistitelematici.it/
 
"La Comunità Montana - dichiara il Presidente Giuseppe De Righi - è capofila della gestione associata della Centrale Unica di Committenza istituita il 3 Febbraio 2015 con la sottoscrizione della relativa convenzione da parte dei Sindaci dei comuni aderenti. Abbiamo creduto fin dall'inizio, insieme ai sindaci del territorio, alla realizzazione di questo progetto – prosegue De Righi - convinti delle sue grandi potenzialità e ora siamo entrati nella fase più importante attraverso la creazione e la gestione dell’albo degli operatori economici locali, ovvero un mercato elettronico locale.”
 
“Siamo pronti ad avviare la gestione informatica di tutte le procedure che riguardano la Centrale unica di Committenza – spiega il Direttore Generale Rodolfo Salvatori - e a costituire attraverso l’albo dei fornitori, nei prossimi giorni ed attraverso un apposito bando nazionale il  Mercato Elettronico Locale. In questo modo – conclude il Direttore - l’iter stesso della gara sarà più veloce ed efficiente, alleggerendo anche l’aspetto burocratico e dando modo a tutti gli operatori del territorio di soddisfare celermente i bisogni di forniture dei comuni.

15/09/2015
AllegatoDimensione
regolamento albo 128.6 KB
Link correlati