Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

Allerta in Italia per il formaggio francese con Listeria

in

Il Ministero delle politiche agricole francese ha diramato un'allerta alimentare  per la presenza di Listeria monocytogenes in alcuni formaggi di mucca, pecora e capra  prodotti dalla società francese Fromagerie de Jussac. I formaggi sono stati venduti in diverse catene di supermercati  dal 31  ottobre al 26 dicembre 2012 in supermercati come Auchan, Carrefour, Leclerc, Metro.

Il formaggio è stato esportato in 12 Paesi, compresa l'Italia.  Come racconta ilfattoalimentare.it, la segnalazione è stata diffusa anche attraverso il sistema di allerta europeo: i Paesi interessati si  sono attivarti immediatamente per verificare che il produttore abbia ritirato il formaggio, informando i consumatori. In Svizzera la rete di  supermercati Migros ha annunciato il ritiro del prodotto dagli scaffali. Lo stesso vale per i supermercati Carrefour in Belgio. Anche in Germania l'allerta è stato diramato in rete .
 
In Italia di solito tutto tace, ma non bisogna meravigliarsi - commenta ilfattoalimentare.it -. Il Ministero della salute contrariamente a quanto si fa in altri Paesi,  non diffonde queste notizie. Le catene di supermercati che dovrebbero per legge informare i clienti, raramente diramano gli allerta e, solo in casi eccezionali, provvedono ad appendere dei cartelli per avvisare la  clientela nei negozi. 

In questo caso Carrefour ha deciso di cambiare approccio e, di fronte ad un'allerta che ha coinvolto mezza Europa, ha pubblicato sulla pagina del sito una nota, per spiegare   che è in corso un ritiro e un richiamo del formaggio. "La catena di supermercati informa i consumatori che è stata avviata una campagna di richiamo del formaggio BRIQUE DU FOREZ CHEVRE da 200 g prodotto per Carrefour dalla società francese Fromageries de Jussac. Il prodotto vedi foto a lato riporta il codice Ean: 3270190215226 che scadono nel periodo compreso tra il 28 /12/ 2012 e il 19/02/2013. Carrefour invita a non consumare il formaggio e a restiturilo presso i punti vendita per il rimborso. Per altre informazioni contattare il numero +33 6 866 3 899 3".
 

I batteri di tipo Listeria possono causare sintomi simili a quelli di un'influenza: febbre, mal di testa e nausea. E' raccomandato alla donne incinte e alle persone con deficienze immunitarie di consultare un medico se dovessero avere questi sintomi dopo aver mangiato il formaggio in questione.

18/01/2013