Alert System

Sistema di Allerta Telefonico 

“Comuni virtuosi”, il Comune di Zagarolo in finale. Cerimonia di premiazione prevista a Parma, Sabato 17 Dicembre

 Sono 82 i comuni approdati alla finale della decima edizione del Premio Comuni Virtuosi, promosso dall’Associazione Comuni Virtuosi con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare. 51 le province e 18 le regioni rappresentate.
 
Il Comune di Zagarolo è in finale e rappresenterà la Provincia di Roma insieme ad altri soli due Comuni. Delle cinque categorie previste dal bando scaduto a fine Ottobre (gestione del territorio, impronta ecologica, rifiuti, mobilità sostenibile e nuovi stili di vita), il Comune di Zagarolo ha partecipato a quella dedicata alla “Riduzione dell'Impronta Ecologica e della produzione dei rifiuti”.
 
Nel dettaglio, questa la descrizione dell’iniziativa con la quale il Comune ha partecipato al bando. “Efficientamento e gestione virtuosa del servizio di ristorazione scolastica nelle scuole dell'infanzia e primarie della Città di Zagarolo, con riferimento particolare alle diverse fasi di organizzazione, approvvigionamento, preparazione, somministrazione e distribuzione dei pasti giornalieri, nonché l’allestimento dei tavoli nei locali mensa, la pulizia degli stessi, il ritiro e successivo lavaggio delle attrezzature, delle stoviglie, degli arredi e di quant’altro utilizzato per l’esecuzione del servizio. “Programma Frutta nelle Scuole – se la mangi ti frutta!” e “Progetto Orto&Arte”.
 
“Rappresentare la Provincia di Roma in un ambito così importante e sentito è motivo d’orgoglio per l’Amministrazione che guido e per l’intera cittadinanza di Zagarolo – spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – I risultati descritti sono stati conseguiti nelle scuole nel quinquennio 2011/2016 grazie alla partnership tra il Comune di Zagarolo, i due Istituti comprensivi e l’azienda di ristorazione BioRistoro. Una collaborazione orientata verso numerose iniziative volte alla riduzione degli impatti ambientali”.
 
In particolare, dal 2011 ad oggi, questi i risultati conseguiti e collegati alla riduzione dell’impatto ambientale: inserimento pavimentazione fonoassorbente (plesso De Amicis) e di un controsoffitto fonoassorbente (plesso De Amicis e Colle dei Frati) nell’Istituto Comprensivo Scolastico Zagarolo; inserimento di lavastoviglie e apparecchiatura in materiale durevole per gli studenti che usufruiscono del servizio mensa; tinteggiatura dei refettori di ciascun plesso degli Istituti Comprensivi; incremento dell’illuminazione con luci a basso impatto ambientale che ha prodotto un risparmio energetico del 50%; utilizzo di prodotti a km zero, da Agricoltura Biologica, DOP e IGP nell’offerta alimentare delle mense scolastiche.
 
Da non dimenticare, poi, il coinvolgimento dell’Amministrazione comunale e delle scuole primarie del territorio al Programma Europeo “Frutta nelle scuole – se la mangi ti frutta” che ha come obiettivo il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini, attraverso iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata.
 
Presente nel dossier inviato per la partecipazione al Premio Nazionale Comuni Virtuosi 2016 anche il “Progetto Orto & Arte in Piazza”. Quest’ultimo nasce dall’idea di portare a conoscenza delle bambine e dei bambini la meraviglia della natura e la sua bellezza per imparare/facendo come sia possibile ottenere da un piccolissimo seme un germoglio che via via crescerà e porterà i suoi frutti, ed è finalizzato alla promozione di Nuovi Stili di vita.
 
“Entrare in finale a contendersi la vittoria con grandi comuni in una tematica così sentita ci spinge a fare sempre meglio, con la consapevolezza che la strada intrapresa venga riconosciuta anche a livello nazionale – aggiunge l’Assessore alla pubblica istruzione e alle politiche sociali e culturali di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Il Comune di Zagarolo ha posto le basi affinché questa attenzione verso l’ambiente venisse messa in risalto e potenziata, redigendo un capitolato speciale di appalto improntato a premiare iniziative per la riduzione degli impatti ambientali nel servizio, iniziative e migliorie relative ai locali assegnati al fine di assicurare una maggior qualità, efficienza organizzativa, comfort del servizio, valorizzazione della proposta alimentare e della qualità dei prodotti”.
 
Ora la parola passa alla giuria, composta da un gruppo di esperti tra docenti universitari, studiosi e giornalisti: Isabella Conti (sindaco di San Lazzaro di Savena), Domenico Finiguerra (ecologista), Massimo Buccilli (Velux Italia), Rossella Muroni (Legambiente), Silvia Ricci (Associazione Comuni Virtuosi), Eliana Bruschera (Novamont), Marco Boschini (Associazione Comuni Virtuosi), Alessio Ciacci (ASM Rieti), Alessio Maurizi (Radio 24), Andrea Bertaglio (La Stampa).
 
La cerimonia di premiazione è prevista Sabato 17 Dicembre, presso il Municipio di Parma. Al Comune vincitore assoluto spetterà una somma in denaro di € 2.500,00, da investire in progetti di educazione ambientale nelle scuole del proprio territorio.

14/12/2016
AllegatoDimensione
Comuni virtuosi - Zagarolo in finale278.47 KB
Link correlati
Galleria fotografica